55° Convegno Filatelico e 46° Convegno Numismatico Nazionale

cartolina2011
Sabato 19 February 2011

il giorno 19 febbraio 2011 il Circolo Filatelico Bergamasco e il Circolo Numismatico Bergamasco ( sedi in Via Longo 8 Bergamo) organizzano il

55° CONVEGNO FILATELICO
e il
46° CONVEGNO NUMISMATICO NAZIONALE

Dette manifestazioni si terranno presso:

STAR HOTELS CRISTALLO PALACE
Via BETTY AMBIVERI 35, Bergamo

I locali dello STAR HOTELS CRISTALLO PALACE, nel giorno della manifestazione, dalle ore 9.00 alle ore 19.00 di sabato 19 febbraio (orario continuato) , ospiteranno una nutrita schiera di operatori commerciali provenienti da tutta Italia nonchè i funzionari di “Poste Italiane SPA” che allestiranno un apposito stand dedicato alla vendita di prodotti filatelici.

In concomitanza con il Convegno commerciale si terrà il 46° Convegno Numismatico Nazionale, al quale prenderanno parte numerosi tra i principali operatori nazionali del settore: sarà quindi possibile, oltre che acquistare i pezzi di interesse, vedere e toccare con mano monete antiche (greche, romane e altre del periodo), medioevali, con particolare riguardo alle italiane, rinascimentali e moderne, e tra queste senz’altro le coniazioni più prestigiose del re numismatico Vittorio Emanuele III fino ad arrivare alle contemporanee, euro compresi

Il Circolo Filatelico Bergamasco , in occasione del 55° Convegno Filatelico Commerciale, ha voluto celebrare i 450 anni dall’inizio della costruzione delle Mura Venete emettendo due cartoline che ricordino tale ricorrenza

Come Circolo Filatelico Bergamasco ci è sembrato quindi doveroso ricordare questo evento.

Il Circolo Numismatico emetterò invece una medaglia commemorativa dell'evento, della serie "Usi, costumi, tradizioni e folklore bergamasco". Anche quest'anno il modello è frutto di un concorso indetto dal Circolo numismatico per gli allievi della scuola d'arte Fantoni di Bergamo: il bozzetto vincitore è opera di Elena Oldrati, che ha riprodotto carte da gioco bergamasche: il modello è stato scelto dalla Commissione giudicante per l'originalità del soggetto, realizzato con perizia e con un piacevole effetto finale. Alla vincitrice andrà un premio in denaro e alcuni esemplari della medaglia, che sarà realizzata come di consueto in bronzo e con diametro di 50 mm.