Il Circolo

Il Circolo Filatelico Bergamasco, costituitosi in Bergamo nel 1920 è una associazione culturale e ricreativa, apolitica e senza fini di lucro o commerciali, fondata con lo scopo di promuovere e coltivare lo studio della filatelia e di diffondere la passione per la raccolta dei francobolli.

Il 12 gennaio 1969 venne approvato lo Statuto del Circolo che ne sancisce lo spirito democratico, apolitico, libero e indipendente , dando così vita ad una istituzione culturale che negli anni a venire formerà molti collezionisti della città e dei dintorni.


Dove Siamo

Il Circolo Filatelico Bergamasco ha la propria sede in Via Santa Bartolomea Capitanio 11, Bergamo, presso l'oratorio di Boccaleone.

Tutti i soci collezionisti si ritrovano presso i locali del Circolo per confrontare il materiale e scambiarselo vicendevolmente.

L'orario di apertura dei locali ai soci è il seguente:

Domenica dalle 9.30 alle 11.30

Gli obiettivi istituzionali

L'associazione intende facilitare lo scambio culturale e materiale tra i collezionisti ed ottenere, per i propri soci, agevolazioni negli acquisti di francobolli, e materiale di ausilio alle collezioni; il Circolo inoltre organizza mostre, esposizioni e convegni; promuove incontri e riunioni per una maggiore conoscenza della filatelia, svolge propaganda ed assistenza in favore dei nuovi collezionisti e dei più giovani, guida e consiglia i soci che ne facciano richiesta.

Nella sede del circolo, sono a disposizione dei soci numerose pubblicazioni e cataloghi di filatelia e storia postale, nonché riviste e bollettini periodici degli enti postali di vari paesi del mondo. L'associazione è intenzionata ad allacciare e mantenere rapporti con altre associazioni culturali allo scopo di realizzare reciproci vantaggi nell'interesse dei soci.

Organi Direttivi del Circolo

Sono organi del Circolo:

  • L'assemblea Generale dei Soci
  • Il Presidente
  • Il Consiglio Direttivo
  • Il Collegio dei Revisori dei conti
  • Il Collegio dei Probiviri

L'Assemblea Generale dei Soci elegge ogni tre anni il Consiglio Direttivo ed il Collegio dei Revisori dei Conti.

Il Consiglio Direttivo, composto da 10 consiglieri presiede a tutte le attività del circolo, per il miglior conseguimento degli scopi sociali. Nella prima riunione, presieduta dal Consigliere più anziano, esso elegge il Presidente, il Vice Presidente ed il Segretario del Consiglio.

Il Collegio dei Revisori dei Conti, composto da tre soci, è eletto dall’assemblea, dura in carica tre anni. I suoi membri non possono far parte del Consiglio Direttivo.

Il Collegio dei Probiviri, composto da tre soci, è eletto dall’assemblea, dura in carica tre anni, e viene convocato dal Consiglio Direttivo o su richiesta degli interessati per esaminare e giudicare sulle controversie tra soci, sulle eventuali espulsione dei soci dal Circolo e sui ricorsi presentati da soci avverso l’operato del Consiglio Direttivo o di uno dei suoi componenti.

Il Consiglio Direttivo, il Collegio dei Revisori dei Conti e il Collegio dei Probiviri che resteranno in carica per tutto il biennio 2014/2016 sono così composti:
Consiglio Direttivo
Vinicio Sesso Presidente
Mario Bonacina Vice Presidente
Giovanni Nembrini Segretario
Eugenio GinoulhiacConsigliere
Alberto RavasioConsigliere
Nicola Ghisalberti collaboratore "Corriere postale "Consigliere
Eugenio BiellaConsigliere
Marco PanzaConsigliere
Giovanni Nembrini Consigliere
Vinicio SessoConsigliere
Mario Bonacina Consigliere
Michele Bernardi Addetto alle comunicazioni e rapporti soci aggregati Consigliere
Collegio dei revisori dei Conti
Gianmaria MonticelliPresidente
Rossella Della MonicaRevisore
Collegio dei Probiviri
Sandro BertoniPresidente
Gianantonio PatelliRevisore